ROMANIA: A casa di Dracula
||
||
||
||
||
Diario
||
Foto
||
Video
cartina
La Romania è un paese fra i più belli dell'Europa, costituito per un terzo da montagne (ed è la parte che noi visiteremo), offre bellissime strade tortuose come la Tranfagarasan, che riviste specializzate definiscono la più bella del mondo, meglio dello Stelvio, l'altrettanto mitica Transalpina o le Gole di Bicaz, più scenografiche di quelle del Verdun. Ma non di sole bellezze geografiche si può vantare la Romania, l'estro dei suoi abitanti ci ha lasciato spettacolari chiese in legno, interamente costruite ad incastro senza chiodi o colle, spesso completamente affrescate dentro e fuori, e la sua storia di invasioni, dai romani ai polacchi, dagli ungheresi ai turchi, è testimoniata dalle tante opere di difesa sparse nel territorio: chiese e monasteri fortificati, cittadelle cinte di mura e castelli turriti.

A questo si aggiunge il mito di Dracula, personaggio di fantasia ma basato su una figura storica: il conte Vlad III, detto Tepes (l'impalatore) o Dracul (il diavolo), quest'ultimo soprannome gli deriva dal padre che coniò una moneta raffigurante un drago, ma i sudditi anziche╠ü chiamarlo Vlad Draconul (il Drago) lo storpiarono in Vlad Dracul, neanche lui doveva essere molto gentile e ben visto.

 

DURATA: 16 Giorni / 15 Notti

PERCORRENZA: 440
0 Km

MEZZI UTILIZZATI:
Moto

COME SI PUO' PARTECIPARE:
Pilota Moto, Passeggero moto, Passeggero veicolo organizzazione



Numero dei partecipanti: minimo 15 - massimo 25
 
Leggi il regolamento