• La Macedonia Adventures in collaborazione con un noto psicologo specialista in formazioneha messo a punto dei programmi formativi di Teambuilding per aziende o semplicemente gruppi di privati che vogliono migliorare le loro performances 

    Teambuilding: premesse generali

    Il Teambuilding è uno strumento al servizio delle organizzazioni, capace di uniformare in tempi brevi e nel modo più efficace gruppi di persone che lavorano insieme per il raggiungimento di obiettivi comuni.
    In particolare nelle fasi di riorganizzazione, cambiamento e trasformazione è in grado di favorire processi rapidi di integrazione e cooperazione, stimolando la carica emotiva come catalizzatore del progresso personale e aziendale. Le competenze necessarie al raggiungimento dell'obiettivo sono normalmente in possesso di più persone, è necessario quindi che ogni soggetto sia motivato al lavoro ed identificato con esso e con il gruppo di appartenenza.
    Un Team è funzionale quando sono condivisi valori e obiettivi, quando è spontanea la capacità di delega e l'esercizio della leadership, il tutto in un clima di entusiasmo, appartenenza e fiducia reciproca capace di gestire i conflitti.

    Outdoor

    La formazione in Outdoor nasce alla fine degli anni 80 in seguito alla fase di avvio del processo di globalizzazione delle grandi aziende.
    Tale idea si rivelò subito vincente: servirsi di un training a forte impatto e coinvolgimento emozionale di tutto il gruppo oltre che di ciascun suo componente per gestire proficuamente il passaggio dal "lavoro in gruppo" a quello di "azione in Team orientata al successo". Risultati significativi si ottennero attraverso l'integrazione tra sequenze di atti fisici corali (ad es. ciascun membro del gruppo salta dall'alto mentre gli altri tengono la rete dove cade; tuttavia l'intero gruppo è passibile di fallimento totale se anche un solo membro rifiuta l'esercizio) e momenti di discussione in aula, di quanto verificatosi sul campo.
    Negli anni successivi, la formazione in modalità Outdoor ha preso via via il sopravvento sulla formazione tradizionale in aula, trovando applicazione in tutti gli ambiti pubblici e privati, in cui si ritiene che i fattori "tempo", "efficacia del risultato" e "natura emozionale dell'apprendimento" siano preponderanti rispetto agli altri.
    Attualmente l'Outdoor Training è il metodo più veloce per sviluppare l'attitudine necessaria a lavorare in modo strategico, coinvolgendo gli individui in un ambiente ed in situazioni diverse da quelle quotidiane.

    Il Deserto come ambiente

    Lavorare in Outdoor per noi significa avere chiari gli obiettivi da raggiungere, tarati accuratamente secondo le esigenze del committente, esattamente come se ci si trovasse in un contesto Indoor; pertanto, fatti salvi i plus di impatto motivazionale e di rafforzamento della traccia mnesico-emotiva derivanti dall'applicazione delle metodiche Outdoor, tutto rimane invariato a cominciare dai livelli di salvaguardia e incolumità dei partecipanti.
    Tra le parole chiave dell'Outdoor le più significative sono senz'altro "come" e "dove". Nella nostra epoca si sostiene a ragione che la metafora che spaventa di più è il vuoto, la perdita totale di punti di riferimento.
    Da ciò la scelta, nelle aziende di successo, di puntare su una gestione delle risorse umane basata su pochi e semplici elementi:

    - Intensificazione delle strutture valoriali interne all'individuo
    - Familizzazione all'Azienda
    - Sviluppo di forme di appartenenza al Team Aziendale in chiave socio affettiva

    Nei nostri Training abbiamo applicato i criteri di cui sopra, limitandoci ad una riconversione analogica in termini di esercitazioni sul campo: pochi ma intensi giorni in cui si vive tutti insieme, lavorando appassionatamente su compiti complessi e molto sfidanti, secondo la ferrea logica del "tutti x uno" in cui la cornice di riferimento spaziale non fornisce alcun indice o parametro assimilabile a quelli già conosciuti. Un insolito mix di competenze ha portato Fabio e Paolo a sperimentare prima e strutturare poi un Outdoor Training nel deserto, un ambiente altamente sfidante privo dei normali punti di riferimento che esalta al massimo sentimenti di coesione, appartenenza al gruppo e coinvolgimento, imprimendo inoltre una traccia mnesico-emotiva straordinaria.

    Location
    Le nostre attività si svolgono nel Sahara Tunisino, un area a noi ben nota grazie alle molteplici esperienze maturate nel corso degli anni, che soddisfa sia esigenze di budget come di semplicità burocratica e sicurezza.
    Abbiamo verificato in loco tutti i road book riguardanti il Nord Africa al fine di ottimizzare la minor durata dei collegamenti aerei e dei transfer fuoristradali, per avere delle aree di lavoro completamente fuori dalle rotte battute, ma a poco tempo da tutti i comfort

    Le attività

    Il training vero e proprio può essere preceduto da un incontro in azienda per studiare le dinamiche relazionali presenti e valutare in base agli obiettivi del committente le strategie più adeguate. Con alcuni giorni di anticipo, inviamo a tutti i partecipanti un piccolo vademecum personalizzato per l'evento, che oltre a fornire delle linee guida di comportamento e utili informazioni sui contenuti, contribuisce a creare la giusta aspettativa nei soggetti interessati.
    Una volta sul posto, la giornata tipo prevede una scansione delle attività estremamente strutturata: al mattino (in alcuni casi sin dall'alba) vengono svolti i trials che possono protrarsi sino al tramonto.
    Nel pomeriggio, dopo una rapida doccia ristoratrice, sotto la grande tenda berbera in questo caso trasformata in aula, si rielaborano collegialmente e/o in sottogruppi tutti gli elementi che hanno caratterizzato la giornata, sia sotto il profilo delle dinamiche individuali/di gruppo emerse, sia sotto quello della costruzione e verifica di tutte le analogie possibili tra i risultati ottenuti nelle attività Outdoor e quelli attesi successivamente al rientro in Azienda. Il presupposto economico/qualitativo a cui il training è ispirato, è quello del "value for money", cosa che riteniamo non guasti in un contesto dove notoriamente i costi non sono contenuti.
    Il numero dei partecipanti può variare tra le 6 e le 30 unità, con riduzioni di costo progressive secondo i parametri indicati nel listino. Il modulo può essere articolato su archi di tempo variabili in base alle esigenze organizzative del committente, comunque a partire da un minimo di 4 giornate formative (3 notti) scandite come descritto in seguito.

    Programma tipo

    1° giorno giovedì/venerdì
    Volo dall' Italia per Djerba
    Arrivo e trasferimento aeroporto-deserto a bordo di vetture fuoristrada Toyota
    Arrivo a destinazione in serata, consegna delle istruzioni per il montaggio (1° esercitazione) del campo base da parte dei corsisti. (Composizione del campo: tenda berbera centrale da 40 posti per riunioni, lezioni, e pasti; piccola tenda cucina; tende igloo adiacenti da 2/4 posti per la notte; area servizi igienici all' aperto con doccette in regime di razionamento idrico)

    2° giorno venerdì/sabato
    Prima colazione e briefing tecnico, consegna del materiale necessario alla 2° esercitazione.
    Trasferimento sul luogo stabilito ed inizio dell'esercitazione. (Esercizio di orienteering con l'uso di strumenti elettronici e non, in cui i sottogruppi si devono riunire per poter mangiare e ricomporre le istruzioni complete per il ritorno al Campo).
    Pranzo al sacco in corso di esercitazione.
    Al pomeriggio rientro al Campo Base, caffè e riunione post esercitazione (2/3 ore).
    Cena e pernottamento.

    3° giorno sabato/domenica
    Prima colazione e briefing tecnico, consegna del materiale necessario alla 3° esercitazione.
    Trasferimento sul luogo stabilito ed inizio dell'esercitazione. (Divisione in equipaggi alla guida di vetture fuoristrada, che dovranno superare con il reciproco aiuto ostacoli naturali).
    Pranzo al sacco in corso di esercitazione.
    Al pomeriggio rientro al Campo Base, caffè e riunione post esercitazione.
    In serata trasferimento a Djerba.
    Cena e pernottamento in Hotel 5*.

    4° giorno domenica/lunedì
    Tempo per relax sulla spiaggia compatibile con gli orari dei voli di rientro in Italia.


    Le esercitazioni sono puramente indicative in quanto rientranti in una gamma di attività strutturate tra le quali si potranno scegliere e costruire quelle più adatte agli obiettivi prefissati dal Committente.